venerdì 15 maggio 2015


Regia: Nicolangelo Gelormini, ex allievo del Centro Sperimentale di Cinematografia sede Lombardia
 
“Sabato sera, in occasione della Notte dei Musei, i principali luoghi della cultura statali saranno visitabili al costo simbolico di un euro. Un’occasione unica per godere il patrimonio artistico al di fuori dei consueti orari di visita e apprezzare la bellezza degli innumerevoli capolavori esposti nelle collezioni dei nostri musei”.
Così una nota dell’ufficio stampa del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, guidato da Dario Franceschini, comunica l’adesione del Mibact alla Notte dei Musei promossa dal Consiglio d’Europa. Grazie a questa iniziativa, sabato 16 maggio, dalle 20 alle 24, i principali monumenti, musei e aree archeologiche statali saranno visitabili - come lo scorso anno - al costo simbolico di un euro.

Per l’occasione gli allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia del corso di cinematografia d’impresa della sede di Milano hanno prodotto un video a sostegno della campagna di comunicazione dell’iniziativa.
 
 
Nelle Marche sono possibili visitare i seguenti musei:
Museo Archeologico Nazionale delle Marche
Ancona
AN
20.00 - 24.00
Antiquarium statale di Numana
Numana
AN
20.00 - 24.00
Rocca Roveresca di Senigallia
Senigallia
AN
20.00 - 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00)
Museo Archeologico Statale di Cingoli
Cingoli
MC
20.00 - 24.00
Museo Archeologico Statale di Urbisaglia
Urbisaglia
MC
20.00 - 24.00
Rocca Demaniale di Gradara
Gradara
PU
20.00 - 24.00
Galleria Nazionale delle Marche
Urbino
PU
20.00 - 24.00
 
 

lunedì 4 maggio 2015

I Musei Capitolini

Alcune delle opere conservate nel Musei Capitoli



Achille e Aiace giocando a un gioco da tavolo. Oinochoe a figure nere (530 a.C.).


Arco di Marco Aurelio-Marco Aurelio in Trionfo


Arco di Marco Aurelio-Marco Aurelio con due barbari


Arco Trionfale di Marco Aurelio-Marco compie un sacrificio prima della campagna militare contro i barbari del nord

La lupa capitolina con i due gemelli, Romolo e Remo.


La Vittoria di Alessandro su Dario di Pietro da Cortona.


Papa Urbano VIII


Parti della statua colossale dell'Imperatore Costantino


Romolo e Remo di Pieter Paul Rubens


Sarcofago che rappresenta la caccia al cinghiale di Calidone, il l'eroe Meleagro e la dea Artemide.


Sarcofago della caccia al leone


Tempio di Adriano, particolare


Tommaso Laureti e la Battaglia del Lago Regillo, sotto sulla sinistra la statua di Gianfrancesco Aldobrandini, sulla destra quella di Carlo Barberini.


Tommaso Laureti e La giustizia di Bruto