martedì 6 maggio 2014

INIZIA COSI' LA NOSTRA INVASIONE

Fummo addestrati con frasi…

Provenienti da un passato ancestrale…


Fummo marchiati…


E graduati…


Tutto ci sembrava sfocato…

 

E alieno…


Poi un segno…


Ci indicò la via…


Entrammo senza paura…


Marciammo decisi…


Percorrendo labirintici tunnel…


E infinite gallerie…


Finché un faro nel buio…


Illuminò l’entrata…


Al tempio dell’arte e della bellezza…


Come nobili signori in sontuose carrozze…


In un’atmosfera favolistica…


E surreale…


Ci annunciammo con mazze da cerimonia…


E suonammo i corni da caccia…


Perfino gli angeli corsero a prendere le trombe…


E le suonarono a perdifiato…


Per un attimo ci sentimmo incatenati…


Ma poi nerboruti personaggi ci soccorsero…


Intonando antiche preghiere incise nella roccia…


E, spavaldi, iniziammo a fotografare…


Sotto gli occhi annoiati di alcuni…


Altri distolsero l'attenzione dalle proprie occupazioni…


Aumentò la preoccupazione…


E lo sdegno per il disappunto arrecato…


Venimmo contati e additati…


Mentre scoprivamo mondi mai visti…


Ricolmi di particolari incredibili…


Abitati da personaggi inconsueti…


Sorpresi in atteggiamenti privati…


E sorprendevamo alle spalle i massicci guardiani del tempio dell’arte e della bellezza…


Per gridare finalmente: INVASIONE COMPIUTA!!!


INVASIONE COMPIUTA!!!


INVASIONE COMPIUTA!!!


INVASIONE COMPIUTA!!!


INVASIONE COMPIUTA!!!


INVASIONE COMPIUTA!!!


INVASIONE COMPIUTA!!!


Nessun commento:

Posta un commento